Featured

RENDICONTO ATTIVITA' FONDAZIONE 2023

pdfRendicondo_attività_2023.pdf

Featured

NUOVO REGOLAMENTO FPC

Si informa che, in data 1 ottobre 2023, è entrato in vigore il nuovo regolamento per la Formazione Professionale Continua.

In allegato copia del regolamento e relativa informativa del Consiglio Nazionale.

Allegati:
Scarica questo file (Informativa 119 - Nuovo regolamento FPC.pdf)Informativa CN[ ]294 kB
Scarica questo file (Regolamento FPC_DEF_x publicazione_14092023.pdf)REGOLAMENTO FPC[ ]474 kB
Featured

MEF: Primi provvedimenti sanzionatori per mancata comunicazione incarichi e domicilio digitale

Si segnala ai colleghi iscritti al registro dei revisori legali che sono stati adottati dal Mef i primi provvedimenti sanzionatori per mancata comunicazione/aggiornamento degli incarichi di revisione legale svolti e della casella di posta elettronica certificata PEC ora domicilio digitale.

A seguito dell’entrata in vigore del DM. 135/2021 (Regolamento concernente la procedura per l'adozione di provvedimenti sanzionatori nel caso di violazione delle disposizioni in materia di revisori legali e società di revisione) e dell’adozione delle relative disposizioni attuative, il Mef ha proceduto all’accertamento di alcune violazioni, emerse nell’ambito di attività istruttorie e di monitoraggio effettuate dall’amministrazione, relative alle fattispecie di cui all’articolo 2, comma 3, lettera b) del citato decreto, riguardanti in particolare l’inosservanza dell’obbligo di comunicazione degli incarichi di revisione legale al Registro dei revisori e la mancata comunicazione al registro del domicilio digitale.

Le sanzioni applicate sono state determinate, su proposta motivata della Commissione centrale per i revisori legali, da 50,00 Euro a 2.500,00.

Leggi la notizia a questo link 

CHIUSURA ESTIVA

Le Segreterie della Fondazione e dell'Ordine rimarranno chiuse per la pausa estiva dal 7 al 25 agosto compresi.

Riapriranno con il consueto orario lunedì 28 agosto p.v.

Mostra di Nico Vascellari – Melma - Forte Belvedere, Firenze

Nell’ambito della convenzione dell’Ordine e Fondazione con l’Associazione MUS.E, segnaliamo la mostra MELMA di Nico Vascellari a cura di Sergio Risaliti, promossa dal comune di Firenze e organizzata da MUS.E, prima tappa di un grande progetto dell’artista per Firenze, visitabile a Forte Belvedere gratuitamente fino all’8 ottobre 2023.

Dopo le grandi mostre di Fabre, Penone, Gormley e Mattiacci, il Forte Belvedere torna ad essere interamente occupato dal lavoro di un unico artista con un progetto espositivo inedito pensato per tutti i suoi spazi.

La mostra include una selezione di opere inedite, concepite appositamente per questa occasione. All’esterno del Forte, sui bastioni, sono presenti nove opere scultoree fuse in alluminio oltre a due video presentati all’interno delle “cannoniere”, mentre le sale interne sono occupate da un percorso espositivo con oltre trenta opere che, giocando su registri molto diversi tra loro, offrono una panoramica ampia del lavoro di Vascellari concentrandosi sulla relazione tra uomo e natura, tra esistenza e trascendenza.

La seconda tappa del progetto, che si estenderà per un anno, verrà inaugurata a ottobre con diversi interventi in alcuni dei luoghi più prestigiosi del patrimonio storico-artistico della città. Piazza della Signoria, Palazzo Vecchio e il Museo Novecento ospiteranno una serie di opere, tra cui una nuova installazione per l’Arengario, una performance site-specific ideata dall’artista per il Salone dei Cinquecento e una serie di lavori nella sede delle ex-Leopoldine, tenendo conto del peculiare rapporto tra Rinascimento e contemporaneità, tra lo spazio pubblico della piazza e il luogo politico per eccellenza rappresentato dal Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio.

https://musefirenze.it/mostre/nico-vascellari-melma/

Featured

Graduatoria bando di concorso per l'assegnazione di un premio di studio intitolato al Prof. Enrico Fazzini

La Commissione, esaminate le domande e i documenti inviati dai quattro candidati, ha elaborato la graduatoria che segue sulla base dei criteri indicati all'art. 8 del bando (voto di laurea, qualità delle pubblicazioni e della tesi, abstract del progetto di lavoro):

1. Dott.ssa Edwige Barone

2. Dott. Jacopo De Stefano

3. Dott.ssa Vincenza Catorano e Dott. Marco Sozio

Cerca nel sito